Il Portale su Siviglia, in Spagna

Siviglia, Capoluogo dell'Andalusia

Silviglia, capoluogo dell'Andalusia, è una città spagnola attiva nel commercio e nell'industria che si estende su una superficie di 140 chilometri quadrati su cui risiedono circa 700 mila abitanti (in media 5000 abitanti per chilometro quadrato); trova collocazione a dieci metri sulla sponda sinistra del Guadalquivir, fiume spagnolo che attraversa Siviglia e Cordoba con una lunghezza di oltre 600 chilometri. E' meta ambita dal turismo soprattutto per la presenza di monumenti arabi e cristiani, oltre che per le sue tradizioni.

L'Andalusia è il territorio posto più a meridione della Spagna, a Sud della Sierra Morena verso il Mediterraneo e l'Atlantico e chiuso a Sud dalla Sierra Nevada.

Il clima caldo di Siviglia, di tipo mediterraneo che rende calde le estati e miti gli inverni, fa sì che vi maturino gli avocado ossia una delle migliori qualità di olive a livello mondiale; la zona è sfruttata per i diversi tipi di cereali che del resto vengono prodotti in tutta la Spagna in grandi quantità così come il frumento. Diffuso è l'allevamento bovino, suino e caprino.

Sono sviluppate le industrie alimentari per la produzione dell'olio d'oliva, liquori e vino oltre a quelle tessili e cantieristiche. Tuttavia nonostante le risorse naturali le maggiori ricchezze dell'Andalusia provengono dall'estero, pertanto vengono importati petrolio, carbone e legname.

Siviglia dispone di un porto fluviale di primo ordine che si collega all'Atlantico grazie a un canale e al Guadalquivir; ad attrarre turisti da ogni parte del mondo, come accennato, sono le sue bellezze artistiche su cui ci soffermeremo più avanti quali la più grande cattedrale gotica spagnola e la Giralda nonché uno dei maggiori minareti al mondo.

Tre capolavori inclusi anche tra i Patrimoni dell'Umanità, attraverso i quali ripercorre la storia della città spagnola e dei suoi abitanti che le hanno donato così tanto fascino. Pensiamo all'alta Giralda che oggi è la torre campanaria della Cattedrale fra le più grandi del mondo, pur essendo nata come minareto di una moschea eretta dai popoli arabi che a lungo hanno abitato questa incantevole zona della Spagna.

Sempre ai mori dobbiamo rendere omaggio per l'Alcazar di Siviglia, lo splendido palazzo reale, una tipica una fortezza dorata dalle tipiche fattezze arabe in seguito trasformata da Carlo V.